Consumed - quante storie racconta un'immagine

3 commenti:
 

"Quando vivevamo in Croazia, c'era un uomo anziano malato di Alzheimer che abitava al piano di sotto. Ogni tanto succedeva di sentirlo in piena notte mentre cercava di aprire la nostra porta di casa, convinto che si trattasse di casa sua. Sua figlia un giorno mi disse che non ricordava più chi lei fosse, e mi raccontò di quando taglio in due il suo letto con una sega, senza un'apparente motivazione.


Perdere ogni logica, ogni ricordo, non sapere più neanche chi sei, dev'essere una tortura terribile. L'essenza della nostra esistenza è custodita proprio nelle esperienze di vita vissute, nei ricordi dei momenti passati con le persone che abbiamo conosciuto e quelle che abbiamo amato. La malattia ha punito severamente quest'uomo, prendendogli tutto, rubando la sua essenza, la sua anima, e lo ha lasciato solo, nel suo guscio vuoto. Ci sono più tracce di quell'uomo in sua figlia che nel suo stesso corpo.

Mi ricorderò sempre di te, mio sconosciuto amico, mi hai dato la forza di realizzare quest'opera, ma vorrei non averla mai realizzata, perché avrei preferito che tu vivessi gli ultimi momenti della tua vita al riparo da questa sofferenza.

Vivrai nel cuore delle persone che hai amato finché avranno vita, e vivrai in quest'immagine per sempre."



INTERCEPTO, membro del forum evermotion.org

l'immagine ad alta risoluzione:
http://www.evermotion.org/vbulletin/showthread.php?t=93184



3 commenti:

  1. Non ho sono parole... solo, grazie per questo post, Angelo.

    RispondiElimina
  2. Quanto è vero !!!! Un'immagine ti può aprire un mondo intero....voglio approfittare per ringraziarti nuovamente per la spelndida esperienza che ci hai fatto vivere !!! ^__'

    RispondiElimina
  3. Stupendo T_T, storia molto triste e realizzazione fantastica da parte dell'autore....Complimenti

    RispondiElimina

 
© 2016 LUCYDREAMS - Tutti i diritti riservati - P.IVA 13151341008 | Template Designed by Main-Blogger.