Pubblica il tuo portfolio su Carbonmade.com

2 commenti:
 
Personalmente ho sempre consigliato a tutti di creare un proprio portfolio online, e i metodi per farlo sono tantissimi. Potete iniziare anche semplicemente aprendo un blog (come ho fatto io, le piattaforme per farlo sono infinite, gratuite e facili da utilizzare anche ai meno esperti), oppure creando un profilo su Flickr o su DeviantArt.

Oggi vi segnalo Carbonmade.com, un network interessante che ho scoperto da poco, su cui potete pubblicare gratuitamente (o volendo a pagamento, ottenendo uno spazio maggiore) una raccolta delle vostre opere, e un vostro curriculum completo, con foto e contatti.

Di qualsiasi genere siano lo vostre opere (fotografie, elaborazioni grafiche, rendering, canzoni, racconti, dipinti…) ormai è diventato quasi d’obbligo per un creativo avere un proprio portfolio pubblicato da qualche parte sul web.

Pubblicare le proprie creazioni online offre tanti vantaggi, essendo online i propri lavori possono essere condivisi e segnalati da altre persone tramite i social network e fare il giro del mondo e, se pubblicati sotto licenze CreativeCommons, possono essere anche fonte d’ispirazione per altri creativi.

(In breve, se pubblicate qualcosa sotto una licenza CreativeCommons vi riservate solo alcuni diritti d’autore, lasciando la possibilità a chiunque di usare le vostre creazioni come ispirazione, come punto di partenza per creare delle nuove opere, e volendo potete impedire l’uso commerciale. Per approfondire andate su www.creativecommons.it.)

Vediamo come funziona Carbonmade.


1. Registrazione


Per registrarvi vi basta andare su http://carbonmade.com/ (da notare la grafica molto originale della home page), e cliccare su “Sign-up”. Se volete farvi un’idea di come sarà il vostro portfolio, fatevi un giro su “Examples”.

image

Nella finestra successiva, ”Meh.” e “Whoo!” sono le due alternative che potete scegliere: “Meh.” è l’account gratuito, “Whoo!” quello a pagamento. Chiaramente l’account gratuito non offre tantissimo spazio, ma a meno che non abbiate una produzione a livello industriale, probabilmente basterà per soddisfarvi (vi da a disposizione 5 progetti per un totale di 35 immagini).

image

Scegliamo quindi “Sign-up for Meh.” e nella pagina successiva compiliamo i campi del form con le informazioni richieste:
image

e infine clicchiamo su “Create your portfolio”:

image  



2. caricare le immagini

Adesso possiamo caricare le nostre immagini, cliccando su “Add a project”:

image

Un progetto è sostanzialmente una cartella nella quale possiamo inserire delle immagini (o dei filmati in flash) che hanno una qualche caratteristica in comune, ad esempio il tema, la tecnica utilizzata, il tipo di soggetto, eccetera. Ricordandoci che di progetti ne abbiamo a disposizione 5 e che ognuno di essi può contenere quante immagini vogliamo, a patto che in totale nei 5 progetti non superiamo le 35 immagini.

image

Clicchiamo quindi su “Sfoglia”, e una volta scelta l’immagine clicchiamo su “Upload”. La prima immagine caricata di un progetto, sarà la sua anteprima nella home page del nostro portfolio.
Terminato l’upload possiamo aggiungere all’immagine una didascalia, cliccando sul pulsante “Add” del campo “Image Caption”:

image

image

Più in basso, cliccando su “Add an image”, possiamo aggiungere delle immagini al progetto, che possono essere in diversi formati e avere un peso massimo di 5 megabyte:

image 

Possiamo caricare 5 immagini alla volta

image 

Cliccando su “Upload” diamo inizio al caricamento. Terminato l’upload, vedremo le immagini elencate, e cliccando sulle singole anteprime potremo aggiungere con lo stesso metodo di prima, una didascalia per ogni immagine:

image



3. arricchire il progetto con le info


Scorrendo verso il basso la pagina potremo inoltre inserire altre info, come il titolo del progetto, il cliente (se è stato commissionato da qualcuno), una descrizione e anche un eventuale indirizzo web (utile se siete dei web designer e se il vostro progetto contiene una raccolta di vostri siti web):

image 

Dalla sidebar sulla destra invece potrete inserire una categoria al progetto, decidere se rederlo visibile o nasconderlo, e ancora deciderne la modalità di visualizzazione nella home page (senza anteprime, con anteprime orizzontali o verticali), e infine cancellare il progetto corrente:

image  image 

Quando avrete finito, potrete tornare nella pagina principale, tornando su e cliccando su
“Projects”:

image

Vi ritroverete all’inizio, vedrete il vostro primo progetto archiviato e potrete continuare, aggiungendo un nuovo progetto cliccando su “Add a project”:

image 

Avrete sempre un avviso in cui sarà indicato lo spazio che vi rimane, in questo caso mi restano 4 progetti e 29 immagini.
Dalla sidebar sulla destra di questa pagina potrete impostare altre opzioni che lascio sperimentare a voi:

image 



4. inserire il proprio profilo


Passiamo ora a costruire la nostra pagina “About” in cui inseriremo il nostro curriculum e altre info come le nostre abilità e i contatti.
Clicchiamo su “About” in alto a sinistra:

image

Da qui possiamo inserire tutto ciò che serve: nome, email, localizzazione, numero di telefono e un breve testo biografico (“About you”). Dalla sidebar sulla destra invece possiamo caricare una nostra foto, inserire i nostri campi di interesse (“Areas of expertise”, ad esempio fotografia, design, pittura, etc.), le nostre abilità (“Skills”), e dichiarare la nostra disponibilità (“available for freelance” ovvero disponibili e in cerca di lavoro, o “Not looking for work” ovvero non in cerca di lavoro – beati voi aggiungerei): tutti i campi sono modificabili cliccando sui rispettivi pulsanti “add”.

image



5. personalizzare l’aspetto grafico


Cliccando su “Settings” in alto a destra:

image
potremo accedere ad una sezione dalla quale impostare alcune preferenze grafiche, come ad esempio il colore principale (bianco o nero) e il tipo di carattere (serif o sans-serif):

image

Da notare anche la possibilità di monitorare le statistiche con il nostro account di Google Analytics:

image

Infine possiamo cliccare in alto a sinistra sul link "View your portfolio”:
image
per vedere il risultato.



Conclusioni


Anche se non è popolare come Flickr o DeviantArt, credo che Carbonmade sia un network destinato ad avere successo. Senza un account a pagamento si riesce comunque a realizzare un portfolio molto carino, completo di curriculum, foto, e contatti.

L’unica pecca è forse quella di non avere la possibilità di avere feedback e di commentare gli altri utenti, ma chissà che in futuro le cose non cambino.

Consiglio a tutti di farci un salto, e, se vi va, visitate anche il mio: http://angeloferretti.carbonmade.com/

2 commenti:

  1. Interessante articolo, come del resto tutti quelli che scrivi. Trovo i contenuti del tuo blog molto interessanti.Ti seguo con piacere, e spero che molti possano leggerti, così che ti ho inserito tra le news del mio sito.

    RispondiElimina
  2. Grazie Katy, il tuo blog è altrettanto interessante... ti ho aggiunto al mio blogroll.

    RispondiElimina

 
© 2016 LUCYDREAMS - Tutti i diritti riservati - P.IVA 13151341008 | Template Designed by Main-Blogger.