Clothilde: simulare le dinamiche dei tessuti con Cinema4D

40 commenti:
 
cop

In architettura e nel design può capitare di dover realizzare delle immagini o delle animazioni in cui sono presenti degli oggetti di tessuto. Clothilde è un modulo di Cinema4D che permette di creare e gestire tessuti in maniera molto semplice.

In questo tutorial vedremo come trasformare un qualsiasi oggetto 3d in un tessuto, e simularne anche tutte le sue dinamiche, come ad esempio avvolgerlo attorno ad altri oggetti, scuoterlo con il vento, e altro ancora.


1. Trasformare un oggetto in tessuto


Create un piano, dal menu principale:
Oggetti > Primitive > Piano:

01

Rendete il piano un oggetto modificabile, mantenendolo selezionato e cliccando dal menu principale su:
Funzioni > Rendi Modificabile:

02

Ora cliccate sul Piano con il tasto destro (nella finestra degli oggetti) e selezionate:
Clothilde Tag > Tessuto:

03
Cliccando sul tag che avete appena applicato, in basso nella finestra degli attributi, vi compariranno tutte le opzioni di Clothilde, divise in 6 tab:

04

Nel tab “Tag”, potete modificare le proprietà del tessuto, e se avete la versione in italiano capirete facilmente a cosa servono i vari parametri:

05

Nel tab “Forze” potete impostare i valori delle forze che agiranno sul tessuto:

06

Nel tab “Assistente” infine trovate alcuni strumenti che permettono di gestire la posizione del tessuto (intero o di un singolo punto):

07

Proviamo ora a vedere cosa succede fissando la posizione di 4 punti nello spazio e lasciando cadere il tessuto con le opzioni di default. Mantenendo selezionato il piano, andate in modalità “punti”, cliccando sull'icona nella barra verticale dei comandi, a sinistra dello schermo:

08

E poi in modalità “selezione”:

08b

Selezionate questi 4 punti del piano (i vertici, tenendo premuto Shift potete fare una selezione multipla):

09

Se il raggio della selezione è troppo grande (di default è impostato a 10) e non vi permette di selezionare i singoli punti, potete modificare il valore durante la selezione dalla barra degli attributi, portandolo a 1:

09b

Ora cliccate sul tag tessuto, sempre nella finestra di gestione degli oggetti:

10

e nella finestra degli attributi, nel tab “Assistente”, nella sezione “Fissa Punti”, cliccate sul pulsante “Setta”:

11

I punti diventeranno viola, segno che l'azione è andata a buon fine.
Ora cliccate su play e l'animazione vi mostrerà il risultato:

12

Come vedete l'animazione ricomincia da capo dopo 90 fotogrammi. Per aumentare il tempo dell'animazione basta modificare il numero di fotogrammi nella barra subito sotto la timeline:

13

Provate a portare il valore da 90 a 300.
In questo modo avrete una sequenza più lunga e potrete apprezzare meglio il lavoro di Clothilde.
Se durante l'animazione provate a modificare uno dei valori nel tab “Forze”, noterete subito la differenza. Ad esempio, provate a modificare i parametri Direzione Vento e ad aumentare l'opzione Forza Vento a 3 (senza fermare l'animazione):

14
14b


2. Interazione tra oggetti di tessuto e oggetti solidi


Ora riportate all'inizio l'animazione, cliccando sull'icona:

15

Inserite nel modello una sfera, dal menu principale Oggetti > Primitive > Sfera:

16

Andate in modalità “oggetto” e poi in modalità “sposta”:

16b

spostate la sfera verso l'alto posizionandola di poco sopra il piano:

17

Ora applicatele il tag Collisione (cliccando con il tasto destro sulla sfera nella finestra degli oggetti):

18

Il tessuto ora tiene conto della sfera durante i suoi movimenti, considerandolo un oggetto rigido, e durante l'animazione è possibile anche spostare la sfera e vedere gli effetti in tempo reale.

19

Il tag collisione è utile in molti casi, può essere applicato a qualsiasi oggetto, e combinando l'azione del tag tessuto e del tag collisione potete ad esempio lasciar cadere un asciugamano su una barra d'acciaio, o coprire il piano di un tavolo con una tovaglia.

20


3. Spessore dei tessuti


Utilizzando un piano per ricreare il tessuto di partenza, il risultato non avrà spessore ma sarà una superficie a due dimensioni. Questo può essere un problema in fase di rendering, può risultare poco realistico.
Per aggiungere spessore al piano, andate dal menu principale su:
Personaggio > Tessuto NURBS”:

21

Inserite il piano all'interno dell'oggetto “Tessuto NURBS” trascinandolo con il mouse:

22

Cliccando sul “Tessuto NURBS” nella finestra degli oggetti, tra le sue proprietà che compariranno nella barra degli attributi troverete anche la voce “Spessore”, con cui potete assegnare uno spessore al piano e renderlo più realistico nel rendering.

23



40 commenti:

  1. Grazie! Utilissimo e chiaro come sempre!!!

    RispondiElimina
  2. ciao!! innanzitutto complimenti per questo blog, è spettacolare! Sono una studentessa di architettura e mi stai salvando :)
    ho cinema 4d 10 e sto cercando il comando clothilde ma non c'è, possibile??
    grazie molte!!

    RispondiElimina
  3. Grazie per i complimenti!
    E' possibile che durante l'istallazione tu non abbia istallato correttamente tutti i moduli... di solito i tag di clothilde sono lì dove li vedi negli screenshot di questo tutorial, ovvero cliccando col tasto destro su un oggetto (nella finestra degli oggetti) e selezionando "Clothilde tag".
    Angelo

    RispondiElimina
  4. 6 UN GRANDE......
    CONSIGLI UTILIZZIMI

    EDDY

    RispondiElimina
  5. fantastico!grande!
    vorrei farti una domanda se possibile...nel caso dovessi fare una bandana attorno ad una testa, tipo bandito davanti alla bocca,come posso fare per poi farla muovere insieme alla testa?
    Se fisso i punti non m si muove piu da li,anche mettendola nel gruppo con la testa che ha un movimento laterale...ovviamente tutto qst dopo averla resa tessuto!

    grazie e complimenti...

    RispondiElimina
  6. Complimenti, questo blog è utilissimo e sei proprio un grande nella spiegazione! Grazie mille

    RispondiElimina
  7. Ciao Angelo, non riesco a trovare questa funzione su c4d R13, o meglio, c'è ma è completamente differente.
    Puoi darmi un consiglio?
    Grazie per la tua generosa disponibilità.

    RispondiElimina
  8. Presto aggiornerò questa parte della guida anche per la versione 13... comunque gli stessi tag li trovi nel gruppo "Simulation tag", li riconosci dalle icone.
    Angelo

    RispondiElimina
  9. cavolo non capisco una cosa......io sono riuscito ad applicare il comando e tutto e ho realizzato una coperta...il problema è che quando poi lancio il rendering la coperta sul letto èun piano e non ha assunto la forma data dalla collusione tra piano e materasso...c'è un modo per renderizzare senza far uscire il piano?

    RispondiElimina
  10. Prova così: una volta ottenuta la forma del tessuto, clicca sul tag "tessuto", vai nella finestra degli attributi, alla scheda "Assistente" e clicca sul primo bottone "Setta" (Stato Iniz.). Ricorda di lanciare il render del fotogramma corrente e non del fotogramma 0. Fammi sapere se hai risolto.
    Angelo

    RispondiElimina
  11. scusa una domanda....quando faccio partire il rendering continua a farmene all'infinito...cioè devo uscire dalla scena per far smettere di far rendering...non si può fare un rendering statico senza animazione?

    RispondiElimina
  12. ciao sono appena approdato a c4d e mi sono utilissimi questi tuoi tutorial...... grazieeeeee

    RispondiElimina
  13. Ciao Angelo! Mi associo alla sfilza di complimenti che hai già ricevuto... Ho iniziato ad usare Vray e c4d da poco e solo grazie ai tuoi chiari, semplici e interessantissimi consigli sn riuscita già a fare buoni renders! Ho la versione r13 di c4d e non riesco a trovare il tag "tessuto" in Tag cloth, poiché come opzioni ho le seguenti: Crea corpo rigido, Crea collisore, crea collisore ghost e basta :( Allo stesso modo in Personaggio, nè da nessuna altra parte (che io veda) trovo l'opzione TESSUTO NURBS. Se ci fosse un modo ti farei vedere la schermata della mia configurazione...
    Grazie ancora e spero presto che possa darmi una mano.
    Claudia

    RispondiElimina
  14. Grazie dei complimenti! se non trovi il tag Tessuto vuol dire che non hai la versione Studio di Cinema4D, cioè quella completa di tutti i moduli. Potresti avere la versione visualize o broadcast, che hanno alcune limitazioni, per quello non ti ritrovi i tag tra le opzioni.
    Angelo

    RispondiElimina
  15. E' vero. Ho la versione Broadcast :(
    Grazie comunque dell'immediata risposta!

    RispondiElimina
  16. Muchas gracias por todos tus tutoriales. ;)

    RispondiElimina
  17. Ciao angelo tutorial utilissimo e come sempre sei un grande.
    Però ahimè non riesco a fare una cosa:
    voglio fare una coperta su un divano ok? prendo un piano lo rendo editabile e lo posizione a cirda 40 cm dal divano, applico il tag cloth al piano e il collision al divano, schiaccio play, il piano scende si increspa ma in molti punti si buca... come mai?
    se lo faccio su una primtiva non mi si buca ma su un modello di un oggetto tipo divano sedia ecc ecc si sempre.. non è che passa attraverso eh , solo che molte in molte parti del tessuto spunta il divano sotto come mai ? c'è qualche parametro che devo settare?

    Scusa per il disturbo e grazie per la pazienza !!! a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è una cosa che succede quando il tessuto ha troppo pochi poligoni, alcuni lasciano intravedere l'oggetto che c'è sotto facendo sembrare il tessuto bucato. Devi provare a ripetere la simulazione aumentando il numero di poligoni iniziale del piano. Prova anche, una volta finita la simulazione, ad inserire il tessuto in un HyperNURBS.

      Elimina
  18. ok proverò, cmq non c'entrano nulla quindi i settaggi di forze vento ecc ecc?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, perché le forze che agiscono sul tessuto (vento, gravità etc) non influiscono sul suo aspetto strutturale, come fanno invece altre proprietà come rigidità, flessione etc. I "buchi" dipendono proprio dal numero insufficiente di poligoni.

      Elimina
  19. mh ok allora se ne aumento il numero, all'origine sul piano primitivo diciamo, la sostanza non cambia, se però una volta reso editabile faccio mesh, sciogli, un pò il problema si risolve, e dopo la butto in una hyper nurbs , però in teoria, così facendo io levo tutti i poligoni no? facendo sciogli dico..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il comando SCIOGLI serve, una volta selezionata una serie di poligoni, a sciogliere, unire quei poligoni in un poligono unico. Quindi non dovresti sciogliere niente, anzi, dovresti mantenere un numero di poligoni elevato. L'HyperNURBS fa proprio questo, aumenta il numero di poligoni e rende le forme più fluide e sinuose.

      Elimina
  20. si si è che sto provando ma non mi viene... è come se la coperta si strappasse proprio boh... e non capisco come mai sulle primitive funziona sempre mentre su un modello un pò più complicato no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo più è complicato il modello su cui lasci cadere il tessuto e più è difficile ottenere un risultato corretto.

      Elimina
    2. ah ok, quindi devo solo provare e riprovare finche non viene cmq tendenzialmente il concetto è aumentare i poligoni del piano ovviamente... giusto non ci sono tricks

      Elimina
    3. Sì più poligoni ha il tessuto prima della simulazione e meglio è, anche se questo comporta calcoli più pesanti da far affrontare al computer. In generale, nessun trick.

      Elimina
    4. ahaha ok peccato :( ....
      forse la soluzione più indolore è utilizzare marvelous?

      Elimina
    5. Marvelous Designer è di sicuro superiore nei risultati. Non l'ho mai usato quindi non so come sia in termini di semplicità di utilizzo.

      Elimina
  21. va bbbene, scusa se mi sono dilungato ma sto schiumando a fare sta roba che mi sembrava una minkiatina

    RispondiElimina
  22. Ciao io ho la versione Visualize e come hai scritto non tutte le versioni hanno i plug in desiderati. Ma non c'è possibilità di averlo anche nel visualize visto che costruendo modelli e nel mio caso mobili letti ecc mi servirebbe per le coperte copriletti lenzuola.
    Non ho la possibilità economica di spendere 3.100.€
    La maxon poteva anche pensarci!!..

    RispondiElimina
  23. ciao intanto grazie e complimenti per i tuoi tutorial sono veramente ben fatti anche perchè sono capibili da tutti , anche dai dilettanti come me. grazie

    e visto che sono un dilettante ho bisogno di un aiutino :)

    ho fatto una bandiera che sventola con clothilde....
    la devo aggiungere a un'altro progetto...e fin qui nessun problema....

    il problema è che non la riesco a spostare....lei sventola ma non riesco a posizionarla dove voglio nel nuovo progetto...
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non puoi spostare un oggetto di tessuto durante un'animazione. devi trovare la posizione che cerchi, cancellare il tag tessuto per "freezare" l'oggetto, e a quel punto lo puoi trasportare in qualunque altro file. Fammi sapere se hai risolto!

      Elimina
    2. ok sono riuscito o creato un piano ho spostato il cloth su questo piano ho sistemato la bandiera ho rimesso il tag e ho fissato i punti
      risultato perfetto...

      domandina...la mia bandiera ha la texture solo da una parte...come faccio a metterla da entrambe???
      grazie

      Elimina
    3. La texture dovrebbe vedersi su entrambi i lati. In caso negativo prova a dargli uno spessore, così dovresti avere due superfici su cui eventualmente applicare anche texture diverse.

      Elimina
  24. Intanto grazie tanto per questi tutorial!!
    Come posso fare un tessuto ripiegato su se stesso? come per esempio un asciugamano piegato

    RispondiElimina
  25. Ciao Angelo, complimenti e grazie infinite per tutti i tuoi tutorial veramente esaustivi!! Una domanda e spero tu possa rispondere in maniera sincera!:
    utilizzi cinema per creare quelle fantastiche coperte, lenzuoli, asciugamani che vedo nei render sul tuo sito oltre che qui sul blog? Se si ti chiederei di fare (ovviamente quando potrai) un tutorial sulla modellazione di queste superfici.. Se la risposta è no, quale programma utilizzi? Leggevo nei commenti Marvelous, lo utilizzi anche tu? Grazie mille anticipatamente e non appena avrò la possibilità e sarai qui a Torino farò il corso ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, uso Marvelous. È molto semplice da usare e i risultati sono superiori a mio avviso a quelli che puoi ottenere internamente a Cinema 4D.

      Elimina

 
© 2016 LUCYDREAMS - Tutti i diritti riservati - P.IVA 13151341008 | Template Designed by Main-Blogger.