Coda Render: come lanciare più rendering con un solo clic e ottimizzare il proprio tempo

19 commenti:
 
00 
Una delle variabili più importanti che determina la buona riuscita di un progetto è l’ottimizzazione del tempo. Spesso mi è capitato di avere pochissimo tempo a disposizione per portare a termine un lavoro, e di dover renderizzare più viste dello stesso progetto: il metodo che utilizzavo prima di scoprire la “Coda Render” era quello di restare sveglio una notte intera per lanciare uno dopo l’altro manualmente i rendering, saltando da una camera all’altra.

La Coda Render ci permette di risparmiare tempo prezioso e lanciare con un solo clic una serie di rendering (che siano le diverse camere di uno stesso progetto, oppure progetti diversi), che verranno calcolati uno dopo l’altro, e di ritrovarli (nel mio caso la mattina dopo) salvati tutti insieme alla fine del processo, in una o più cartelle di destinazione.

Vediamo come.




Come funziona la Coda Render


Dato che la produzione e il salvataggio delle immagini verranno effettuati automaticamente, è importante capire come funzione la Coda Render, per assicurarci che il processo vada a buon fine.

Nella finestra della Coda Render è possibile aprire:
- più file diversi 
(e quindi progetti diversi)
- più volte lo stesso file ma impostando punti di vista diversi
(attivando quindi le diverse camere inserite nel progetto).


Nel caso di un solo progetto con più viste da renderizzare, è possibile anche selezionare diverse impostazioni di rendering per ognuna delle camere e ottenere immagini con caratteristiche diverse.

È consigliabile lavorare con attenzione al progetto per renderlo più definitivo possibile, e poi passare alla fase finale di rendering utilizzando la Coda Render.


Preparare la coda


Dal menu principale clicchiamo su “Rendering → Coda Render…”:

01

Dal menu della finestra Coda Render, cliccando su “File → Apri…” potrete aprire un vostro progetto, oppure cliccando su “File → Aggiungi a Scena Corrente” inserire nella coda di render il file che avete attualmente aperto in Cinema:

02

Come noterete, il file che avete selezionato non verrà aperto nell’editor, ma verrà inserito solo nella coda.
Nella parte bassa della finestra potete selezionare la camera con la quale desiderate venga prodotta l’immagine e i Settaggi Render che volete siano utilizzati per il calcolo:

03

Nel campo “Immagine” selezionate il percorso di destinazione dell’immagine e nominate l’immagine a vostro piacimento.
Fate attenzione quando lavorate ad un unico progetto: ricordate di dare ad ogni immagine un nome differente altrimenti verranno scritte una sopra l’altra e vi ritroverete alla fine del processo con una sola immagine, l’ultima calcolata.


Per ottenere un’altra vista dello stesso progetto, vi basta aprire di nuovo lo stesso file e impostare una Camera diversa per il rendering. Allo stesso modo potete cambiare anche i Settaggi e il percorso di destinazione o il nome dell’immagine:

04

Se volete aggiungere alla coda un progetto diverso, ripetete il procedimento: aprite il file desiderato, impostate settaggi, camera e percorso/nome dell’immagine:

Il funzionamento della coda è abbastanza intuitivo, dopo che l’avrete usata per la prima volta non avrete più difficoltà.


Lanciare i rendering 


Una volta terminate tutte le impostazioni, per iniziare a renderizzare le immagini clicchiamo su
“Lavori → Inizia Rendering”:

05

Alla fine del processo troveremo tutte le nostre immagini nelle cartelle in cui abbiamo scelto di salvarle:

06

19 commenti:

  1. Non c'è modo di vedere a che punto è il calcolo di una vista?

    esempio, un rendering è in calcolo da 9 ore, il tempo per la consegna stringe, ed io non so ci metterà ancora 20 minuti oppure altre 9 ore perchè non vedo quanta immagine è stata calcolata come nel vecchio batch render.

    RispondiElimina
  2. Davvero utilissimo, non conoscevo questa possibilità, grazie!!

    RispondiElimina
  3. Grazie Angelo....Gabriele

    RispondiElimina
  4. g_luca grazie mille... ^_^

    Volevo chiedere una cosa è possibile far calcolare la gi prima a tutte le diverse camere e poi metterle tutte in coda rendering?

    RispondiElimina
  5. Esiste la funzione coda render in Cinema r11.5?
    Grazie.

    RispondiElimina
  6. non c'è il PDF? :'(

    RispondiElimina
  7. Grazie mille, volevo sapere se qualcuno, come il sottoscritto, ha problemi con la coda di render nella versione r15.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è un problema che hanno avuto diverse persone. Sembra però che sia stato appena rilasciato un update che risolve il problema della compatibilità della coda render con Vray 1.8.

      Elimina
    2. a me non risulta nessun aggiornamento e non riesco ad usare coda rendering su cinema r15.057 + Vray 1.8

      nessuno sa come risolvere questo grande problema??

      grazie in anticipo.

      Elimina
    3. Occore il vray più aggiornato, ad esempio 1.8.1.68
      con questo coda rendering torna a funzionare

      Elimina
  8. Salve ragazzi,
    sapete dirmi come posso fare per cambiare le impostazioni di rendering in fase di coda?

    RispondiElimina
  9. Ciao a tutti! Qualcuno sa dirmi perchè ottengo solo immagini nere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io ho lo stesso problema, Angelo sai darci una spiegazione?

      Elimina
    2. idem. Vray+Cinema 4d = immagini nere con coda render. Help

      Elimina
  10. Salve, è possibile escludere dei layer dello stesso progetto dalla coda di render?

    RispondiElimina

 
© 2016 LUCYDREAMS - Tutti i diritti riservati - P.IVA 13151341008 | Template Designed by Main-Blogger.