Materiali VrayforC4D (parte 1/5): crearli, modificarli, applicarli agli oggetti

23 commenti:
 
copertina materiali 1di5

Anche per quanto riguarda i materiali di VrayforC4D, se fate un ricerca su Google troverete diversi siti da cui potete scaricarli gratuitamente.

Spesso però il materiale che cerchiamo deve avere delle caratteristiche particolari o determinate proprietà di riflessione, e può essere difficile trovarne uno giusto tra quelli gratuiti.

Sapere come controllare le proprietà dei materiali ci consente innanzitutto di crearne di nuovi partendo da zero, ma anche di modificare quelli che abbiamo scaricato da internet per avvicinarci il più possibile a quello che ci serve.

Iniziamo quindi con la gestione dei materiali, vediamo come creare un nuovo materiale, modificarne le proprietà, applicarlo ai singoli oggetti della scena.

In questa parte utilizzerò un file che potete scaricare da questo link:
www.angeloferretti.com/blog/materiali_vray_parte_01.zip.


1. Creare un nuovo materiale Vray


Nell'interfaccia classica di Cinema4D, la finestra di gestione dei materiali è in basso a sinistra dello schermo. Se non abbiamo creato nessun materiale risulterà vuota:



Per creare un nuovo materiale clicchiamo (dal menu di questa finestra) su “File” > “VrayMaterial”:

02 

Comparirà nella finestra una piccola sfera grigia:

03 

Clicchiamo con il tasto destro sulla sfera e selezioniamo l'opzione “Modifica...”:

3b

Nella finestra che compare abbiamo tutte le opzioni che controllano le proprietà del materiale.
La prima cosa che possiamo fare è rinominare il materiale, scrivendo il nome nel campo subito sotto l'anteprima:

04

Cliccando invece con il tasto destro sull'anteprima, possiamo deciderne la forma e la dimensione.

05

06

Provate ad esempio a selezionare “Grande”, e poi cliccare di nuovo con il tasto destro e selezionare “Doppio toroide” otterrete questo risultato: 

07 

Potete scegliere l'anteprima che meglio si addice al tipo di materiale che dovete creare: se avete intenzione di applicarlo ad un oggetto sferico o comunque curvo, vi conviene scegliere una forma arrotondata, se invece dovete applicarlo ad un muro o ad un oggetto cubico, allora sarebbe meglio scegliere una figura diversa.

Chiudiamo per ora questa finestra, andiamo nella finestra di gestione degli oggetti, in alto a destra dello schermo, e selezioniamo l'oggetto a cui vogliamo applicare il materiale: 

7b

A questo punto andiamo nella finestra di gestione dei materiali, clicchiamo con il tasto destro sul materiale che vogliamo assegnare all'oggetto selezionato e clicchiamo su “Applica...”:

7c

Vedremo comparire accanto al nome dell'oggetto, il Tag del materiale:

7d

Cliccando sul Tag, come di consueto, in basso compaiono le sue proprietà nella finestra degli attributi:

7e

Un'opzione importante da considerare è la “Proiezione”, ovvero in che modo il materiale avvolge l'oggetto a cui è applicato: a seconda della forma la proiezione giusta può cambiare da “Sferica” a “Cilindrica” a “Cubica”. Per ora, senza soffermarci tropo su questa opzione, cambiamola da Sferica a Cubica (che in genere è quella che si adatta un po' a tutti casi):

7f



2. Cambiare il colore o caricare una texture


Clicchiamo di nuovo con il tasto destro sul materiale (nella finestra di gestione dei materiali) e selezioniamo “Modifica...”:

3b

Nel menu verticale a sinistra della finestra che comparirà, ci sono tutti i gruppi di opzioni che determinano l'aspetto del materiale; ogni gruppo è chiamato “canale”.
Di default sono attivati solo i canali “Material Weight” e “Diffuse Layer 1”.
Cliccando sul nome del canale, si accede al pannello delle opzioni relativo a quel canale. Partiamo dal più semplice “Diffuse Layer 1”:

08

La prima voce “Diffuse Color” determina il colore del materiale. Per cambiarlo fate clic sul rettangolo bianco, selezionate il colore che vi serve e poi fate clic su “OK”:

09

L'anteprima si aggiornerà automaticamente, mostrando il colore che abbiamo scelto applicato al Toroide:

10

Una volta selezionato il colore, possiamo anche variare la sua luminosità, dalla barra “Brightness”, che di default ha un valore di 90%. Se la portate a 100% il colore sarà al massimo della sua intensità: 

11 

Possiamo lanciare un rendering per vedere il risultato (dal menu principale “Rendering” > “Renderizza vista”):

11b

Se al posto di un colore vogliamo utilizzare un'immagine (una Texture), allora dobbiamo cliccare sull'icona accanto all'opzione “Texture Map” e selezionare “Carica Immagine...”:

12 

Una volta caricata l'immagine (nel mio caso ho utilizzato una texture di legno) la vedremo spalmata sull'oggetto nell'anteprima. Proviamo a lanciare un altro rendering e vediamo il risultato:

12b

Se vogliamo cambiarla basta cliccare di nuovo su “Carica Immagine”, mentre invece se vogliamo eliminarla e tornare al colore semplice, allora dobbiamo cliccare sull'opzione “Pulisci”:

13

Anche per le texture ci sono diversi siti da cui scaricarle, ma è possibile anche crearle, ad esempio scattando una foto ad un muro di mattoni, o a una lastra di pietra o a una tavola di legno.
Il migliore sito in assoluto da cui scaricare le texture è (a mio parere) www.cgtextures.com.


3. Aggiungere la riflessione


Per far sì che il materiale rifletta gli oggetti che ha intorno (come uno specchio, o come un metallo lucido) dobbiamo attivare il canale “Specular Layer 1”. Clicchiamo sul nome del canale e anche sull'icona di spunta, per attivare il canale:

14 

L'intensità della riflessione è regolata dal parametro “Specular Layer Transparency”: la voce “Amount” (che di default è impostata a 90%) va diminuita se vogliamo che il materiale rifletta di più (e che si avvicini quindi alla riflessione di uno specchio), e aumentata se vogliamo che il materiale rifletta di meno. Ad esempio se impostiamo questo valore a 50% e diamo al materiale un colore nero, otterremo un risultato molto simile al metallo:

15

Se invece riportiamo il valore a 90%, otterremo qualcosa del genere:

16



4. Aggiungere un rilievo con l'uso delle BUMP


Per aggiungere al materiale un rilievo, o meglio simulare una superficie ruvida o graffiata, dobbiamo utilizzare il canale “Bump” . Apriamo di nuovo la finestra di modifica del materiale e clicchiamo sulla voce “Bump” (il secondo dopo Material Weight) per accedere al pannello delle opzioni, e sull'icona di spunta accanto per attivare il canale:

17

Come vedete le opzioni sono poche: possiamo aggiungere un'immagine cliccando sull'icona accanto alla voce “Texture Map” e selezionando “Carica Immagine...”, decidere la forza della bump, e attivare le ombre (Bump Shadows):

17b

Le immagini che vanno caricate in questo canale devono essere in bianco e nero; il software le legge in questo modo: le parti in bianco saranno elevate verso l'alto (diventeranno quindi delle piccole sporgenze), quelle in nero scavate sulla superficie dell'oggetto (diventeranno dei solchi). Proviamo ad esempio con questa bump (che trovate all'interno del file):

Arch49_leather_bump

Lanciamo un render di prova e avremo questo risultato:

18

Questi sono i 3 canali principali, quelli che userete più di frequente, ma ci sono molte altre proprietà avanzate, che vedremo nella prossima parte: Materiali VrayforC4D (parte 2/5): come creare i materiali più usati in architettura.

23 commenti:

  1. grazie mille!! preziosissimo!

    RispondiElimina
  2. Complimenti, molto chiaro! Stavo dando un'occhiata ai tuoi tutorial perchè avevo intenzione di acquistarlo per c4d13.
    Rispetto all'uso di c4d cambia molto come difficoltà o impostazioni?
    Che succede con i progetti passati?
    Ultima domanda, esiste una demo per provarlo?
    Grazie mille
    Giulia

    RispondiElimina
  3. Grazie!
    No non cambia, la gestione dei materiali è praticamente identica, solo l'interfaccia di cinema è un po' diversa. I progetti passati puoi aprirli senza problemi. Sì esiste una demo puoi acquistarla da qui: http://www.3dtools.eu

    Angelo

    RispondiElimina
  4. Buongiorno complimeti per le spiegazioni sono veramente chiare...
    Ho provato a inserire una texture per simulare un materiale ma risulta essere molto piccola..c'è un modo per scalare la dimensione della texture in c4d?
    Grazie

    RispondiElimina
  5. se io ho un modello vecchio, in cui avevo già messo tutti i materiali di cinema, si possono cambiare automaticamente in vray? voglio dire, posso settare delle corrispondenze tra materiali di cinema e vray, oppure devo rimappare tutto da capo?

    RispondiElimina
  6. Esiste tra i plugin, il Vray Material Converter, lo trovi dal menu principale Plugin>VrayBridge>Vray Material Converter. Cliccando su questo comando tutti i materiali di Cinema presenti nel file diventano materiali di Vray, senza che i vecchi materiali vengano eliminati. Automaticamente i nuovi materiali vengono sostituiti a quelli applicati agli oggetti del modello. Ovviamente la conversione non è perfetta, dovrai tornare su ogni singolo materiale di Vray e perfezionare i parametri, però è già un buon punto di partenza.
    Angelo

    RispondiElimina
  7. Ciao Angelo, grazie per la rapida risposta. Avevo già provato in questo modo, aveva creato i materiali vray, ma non li aveva applicati. Chissà dove sbaglio!

    RispondiElimina
  8. salve Angelo.
    hai fatto un tutorial per realizzare l'acqua?

    RispondiElimina
  9. Ciao Angelo, complimenti per le guide... volevo chiederti come si fa a non mostrare l'illuminazione nello stage come hai fatto te! io non ci riesco :) grazie

    RispondiElimina
  10. Ciao angelo ti ho scritto prima per chiederti come si fa a non far vedere l'illuminazione nello stage ho risolto scusami per la stupida domanda.grazie ancora e complimenti.

    RispondiElimina
  11. Ciao Angelo, ti seguo e ti ammiro, sei davvero una, forse l'unica persona a scrivere tutorials così dettagliati ed efficienti.

    Ho un enorme problema che mi blocca: quando tento di applicare un materiale Vray ad una selezione di un determinato poligono (es. il lato di un quadrato reso modificabile), nel render finale il colore invade tutto l'oggetto, non svolgendo il suo compito, cioè non rimane nella selezione assegnatagli in precedenza.

    Come potrei risolvere? Tu come agisci in questa situazione? ti sarei infinitamente grato, Luca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di applicare un materiale ad una selezione poligonale, devi applicare un materiale globalmente a tutto l'oggetto, rimanendo in modalità modellazione, quindi senza selezionare alcun poligono. Se provi ad applicare un materiale ad un selezione poligonale, selezionando un poligono di un oggetto "nudo", cioè senza alcun materiale, quel materiale non verrà applicato non solo alla superficie desiderata ma a tutto l'oggetto. Per ottenere l'effetto giusto devi prima applicare un materiale neutro a tutto l'oggetto. Fammi sapere se hai risolto!

      Elimina
    2. Come al solito, sei il migliore! Ho risolto! In poche parole devi dare la "mano di vernice di base" hahaha:)Se solo potessi, pagherei anche il doppio del prezzo per partecipare ad un tuo corso, forse tra qualche anno! Continua così, sei il modello di migliaia di designers italiani e non solo! Tanti saluti, Luca.

      Elimina
  12. Grazie mille, davvero intuitivo e ben spiegato. Complimenti!!!

    RispondiElimina
  13. Ciao angelo,
    grazie per i tutorial, molto chiari e comprensibili. Ho un problema, quando vado a creare il nuovo materiale dalla finestra di dialogo del tasto "file" non mi esce "Vray material" nelle opzioni. Come mai? Come risolvo questo inconveniente?
    Speranzoso di una tua risposta, colgo l'occasione per salutarti e ringraziarti ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalla finestra dei materiali prova ad andare su "File" > "Shader" > "VrayBridge". In questo livello dovresti trovare tutti i materiali di Vray.

      Elimina
  14. Guarda, ti scrivo solo...GRANDE :D
    Usavo cinema da tempo, ma i risultati erano mediocri...ho installato il plug-in di V-ray ma non ero capace di muovermi con le nuove funzione...e poi è arrivato questo blog. Eccezionale, molti problemi risolti e soprattutto hai affrontato tanti temi in modo esaustivo e senza saltare passaggi. Ho appena creato il prato con V-ray flur...eccezionale!

    RispondiElimina
  15. Ciao Angelo, ho un problema analogo a Franco.
    nella finestra dei materiali, cliccando "File" non esce la selezione "VrayMaterials". Provando come da te suggerito: "File" > "Shader" > "VrayBridge" trovo tutti materiali già settati ed impostati secondo particolari parametri che non danno libertà di creazione di un materiale completamente nuovo. Come posso avviare al fine di creare un nuovo materiale vray da zero? (Ho una versione Mac di C4D R16 e la penultima versione di Vray)
    Grazie per l'attenzione e complimenti per questo fantastico blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse ti confondi con gli shader di Cinema (Banji, Banzi, Cheen, Danel, etc.). tenendo il mouse su VrayBridge compare un menu di terzo livello con i nomi dei materiali Vray (Vray2SidedMaterial, VrayAdvancedMaterial, VrayBlendMaterial, etc.). L'AdvancedMaterial è quello standard con cui puoi creare più o meno tutti i materiali esistenti in natura.

      Elimina
    2. Scusami ancora, selezionando il materiale con AdvancedMaterial non riesco a controllare lo "Specular layer" in quanto nella sotto-finestra "Specular Layer Transparency" non c'è l'opzione "Amount" bensì "Fresnel IOR" "Reflectance 90 Degree. Come posso fare?
      Grazie per precedente risposta e scusami nuovamente per il disturbo!

      Elimina
    3. Qui trovi la spiegazione di come funziona la riflessione nelle nuove versioni di Vray: Come funziona la riflessione nei materiali VrayforC4D 1.9?

      Elimina

 
© 2016 LUCYDREAMS - Tutti i diritti riservati - P.IVA 13151341008 | Template Designed by Main-Blogger.