Creare un prato con Cinema4D e VrayProxy generator

36 commenti:
 
copertina

Creare un prato realistico è notoriamente una delle cose più difficili.
L'uso delle texture (anche procedurali) spesso può non bastare per ottenere un buon effetto, e altre volte può essere anche sconsigliabile, per via delle fastidiose ripetizioni che può creare un'immagine se ripetuta centinaia di volte su una superficie.

L'uso delle famose Proxy di Vray, attorno alle quali aleggia un alone di mistero (forse per la loro scarsa facilità di utilizzo), può migliorare il risultato, a patto di possedere un computer abbastanza potente che sappia far fronte all'uso di memoria richiesto.

In effetti se si tratta di un prato di dimensioni ridotte, l'uso delle Proxy è la soluzione migliore, ma se il prato è molto grande, dal mio punto di vista è meglio limitare l'uso delle Proxy solo sulle aree in primo piano nel rendering finale, e per il resto usare una buona texture, completando l'opera con un po' di post-produzione.
D'altra parte Photoshop non è certo un'invenzione del demonio.
I passi da seguire per utilizzare le VrayProxy sono pochi e semplici:
1. creare un tassello di erba con il modulo Hair
2. applicare al tassello il tag VrmeshExporter
3. inserire il tag in un VrayProxy Generator
4. moltiplicare il tassello su di un piano o una superficie con MoGraph

Alla fine del tutorial vedremo anche come creare un prato su una superficie irregolare, come una montagna o una collina.


1. Creare il tassello d'erba


Dal menu principale andate su “Oggetti > Primitive > Piano”:

01

Una volta creato il piano, modificate dalla barra degli attributi i suoi valori in questo modo:

02

Ora dato che il piano si è rimpicciolito rispetto alle sue dimensioni di default, premete “O” da tastiera per inquadrarlo meglio.

Mantenendo selezionato il piano, andate dal menu principale su “Hair > Aggiungi Capelli”:

03

Nella finestra degli oggetti, vedrete comparire un oggetto “Hair”, e nella finestra dei materiali un materiale “Mat Capelli”. Selezionando l'oggetto Hair, nella finestra degli attributi noterete che le sue opzioni sono divise in molti tab, ma non spaventatevi, quelle che ci servono sono pochissime.

Andate nel tab “Guide” e modificate la “Lunghezza” a 10:

04

Poi andate nel tab “Capelli” e modificate il “Conto” a 800:

05

Infine, nel tab “Genera” modificate il valore “Tipo” in “Piatto”:

06

A questo punto, spostatevi nella finestra dei materiali e fate doppio clic sull'unico materiale presente, “Mat Capelli”:

07

Attivate semplicemente il canale “Increspa”, e lasciate invariate tutte le opzioni del materiale:

08

Se tutto è andato a buon fine, dovreste ottenere una cosa di questo tipo:

09

Adesso, selezionate di nuovo l'oggetto Hair nella finestra degli oggetti, e premete “C”, da tastiera, per renderlo un oggetto modificabile.

Dopo aver premuto C noterete che l'icona dell'oggetto cambierà in questo modo:

10

Da questo punto in poi, il tassello è “congelato” e tutti i suoi parametri non sono più controllabili, ma se il risultato vi soddisfa non ne avrete più bisogno.




2. Applicare al tassello d'erba il tag VrmeshExporter


Ora, dalla finestra degli oggetti, cliccate con il tasto destro sul tassello e selezionate
VrayBridge tag > VrmeshExporter”:

11

Vedrete apparire l'icona del tag accanto all'oggetto, insieme agli altri tag.



3. Inserire il VrayProxy Generator


Ora andate dal menu principale su “Plugin > VrayBridge > VrayProxy Generator

12

Una volta comparso nella finestra degli oggetti, mantenete selezionato il VrayProxy Generator.
Osservate la finestra degli attributi, noterete un campo vuoto che si chiama
VrMeshExporter Tag”:

13

All'interno di quel campo vuoto dovrete trascinare il tag VrmeshExporter che avete applicato poco fa all'oggetto Hair, ovvero al tassello d'erba. Fate attenzione a trascinare solo ed esclusivamente il Tag e non l'intero oggetto:

14 

In questo momento avete creato una copia del tassello d'erba, che si trova esattamente sovrapposta all'originale. Nella finestra degli oggetti il VrayProxy Generator si è rinominato automaticamente in Hair, ovvero il nome dell'oggetto clonato.

Provate a selezionarlo e spostarlo nell'editor:

15

Come vedete, il Proxy Generator non riproduce esattamente tutta la geometria dell'oggetto originale, ma questo è solo un effetto visuale. In fase di rendering l'oggetto sarà riprodotto alla perfezione:

16

Questo effetto potete controllarlo voi stessi agendo sulla barra “Optimization”.:

17

Come vi suggerisce l'help, se impostate questo valore a “0”, il Proxy disegnerà solo una Bounding Box, ovvero un parallelepipedo a fil di ferro che vi indicherà solo l’ingombro principale della geometria. La Bounding Box serve ad alleggerire la visualizzazione dei cloni, e quindi a rendere il lavoro più agile. Se impostate valori di ottimizzazione alti, quasi sicuramente noterete dei rallentamenti nella gestione del file, a meno che non avete un computer estremamente potente (e non è il mio caso).




4. Moltiplicare il tassello su di un piano o una superficie con MoGraph


Quest'ultima è forse l'operazione più delicata.
Create un piano allo stesso modo di prima (dal menu principale andate su “Oggetti > Primitive > Piano”). Ora, sempre dal menu principale andate su “MoGraph > Oggetto Clona”:

18

I parametri dell'”Oggetto Clona” li vedrete comparire (divisi in 5 tab) nella finestra degli attributi selezionando l'oggetto:

19

Per prima cosa, nel tab “Oggetto”, cambiate il “Modo” da “Lineare” a “Oggetto”:

20

Poi impostate l'opzione “Cloni” su “Ordina”:

21

E infine DEselezionate l’opzione “Allinea Clona

22

Anche in questo caso dovrete trascinare il “Piano” creato poco fa, nel campo “Oggetto”, questa volta però è tutto l'oggetto a dover essere trascinato e non solo un suo tag:

23

A questo punto non vi resta che inserire l'oggetto Hair, ovvero il tassello d'erba, all'interno dell'Oggetto Clona, semplicemente trascinandolo l'uno sopra l'altro nella finestra degli oggetti:

24

Questo è l'effetto che otterrete dopo aver attivato Vray e applicato al tassello un semplicissimo materiale di colore verde:

25

Per rendere più casuale la distribuzione dei tasselli sul piano, dovete aggiungere un “Effettuatore Casuale” all'interno dell'Oggetto Clona. Per farlo vi basterà selezionare l'Oggetto Clona dalla finestra degli oggetti, e, mantenendolo selezionato, andare dal menu principale su “MoGraph > Effettuatore Casuale”:

26

Subito dopo aver applicato l'Effettuatore, vedrete i tasselli sparpagliati qua e là nello spazio. Questo succede perché di default l'Effettuatore rende casuale la posizione degli oggetti clonati, in tutte e tre le direzioni, x y e z.

Quello che invece vogliamo è che la posizione lungo gli assi sia invariata, ma che la rotazione lungo l'asse y vari in maniera casuale da tassello a tassello. Vediamo come fare.
Mantenendo selezionato l'Effettuatore appena creato, andate nella finestra degli attributi, e vi troverete automaticamente nelle opzioni del tab “Parametro”:

27

Deselezionate l'opzione “Posizione” e attivate invece la “Rotazione”, impostando un valore di 85 gradi per la rotazione H (potete fare un po' di prove e scegliere voi l'angolo che preferite):

28

Questo dovrebbe essere il risultato:

29



Clonare i tasselli su una superficie irregolare


Lo stesso procedimento può essere usato per distribuire i cloni del tassello su una superficie irregolare, ad esempio una Landa di Cinema4D. Dal menu principale aggiungete una Landa nel modello, da “Oggetti > Primitive > Landa”, e nei suoi attributi modificate i “Segmenti Larghezza” e “Segmenti Profondità” a 30 e 30: 


30 

Ora selezionate l'Oggetto Clona dalla finestra degli oggetti, e andate, dalla finestra degli attributi, nel tab Oggetto (dove precedentemente avete inserito il piano);
quello che dovete fare è:
1. trascinare la Landa appena creata nella barra dove attualmente c'è il Piano, in modo da dire all'Oggetto Clona di cambiare il riferimento per il cloni;

2. attivare l'opzione “Allinea Clona”, che inizialmente avevamo deselezionato:

31

Come vedrete, i tasselli non si posizioneranno immediatamente nel modo giusto, ma saranno inclinati su un lato. Per correggere la posizione dobbiamo selezionare il tassello originale (che nella finestra degli oggetti si chiama ancora Hair), andare in modalità “Asse”, cliccando sull'icona corrispondente nella barra laterale di sinistra:

32

e digitare nella finestra delle coordinate -90° nella rotazione P, in questo modo:

33

Mi rendo conto che non è una cosa semplice, ma se avete avuto pazienza e avete eseguito tutto correttamente, avrete come risultato qualcosa del genere:

34

36 commenti:

  1. alessandromarconi@fastwebnet.it15 marzo 2011 11:20

    Ciao Angelo! DAVVERO COMPLIMENTI per i tutorial che riesci a pubblicare!
    In quest'ultimo che hai pubblicato però ho trovato delle difficoltà ad avere i tuoi stessi risultati seguendo in maniera rigorosa i tuoi passaggi! Prima di rendere il tassello d'erba edificabile se faccio un render ho questo risultato:
    http://img13.imageshack.us/i/schermata20110315a11092.png/ appena premo C e lo rendo modificabile ho questo risultato a livello di render: http://img707.imageshack.us/i/schermata20110315a11100.png/ . Poi non so perchè ma VrayProxy Generator non mi crea una copia...
    La mia configurazione è Cinema R12 + Vray 1.2.5.5 su un mac.

    RispondiElimina
  2. Ciao, grazie per i complimenti! Tra le varie versioni (11.5/12) potrebbero esserci delle differenze, soprattutto nelle opzioni di default dei plugin, quindi è possibile che la mia guida sia valida solo per la 11.5. Il tuo primo problema comunque sta nella distribuzione dei capelli sul piano: Hair te li crea sia sopra che sotto, mentre invece dovrebbero essere generati solo da un lato. Se riesci a risolvere questa cosa, hai un tassello identico al mio. Per il Proxy che non funziona non saprei che dirti, assicurati di aver trascinato all'interno del Generator SOLO il tag VrmeshExporter e non l'intero oggetto.
    Fammi sapere se hai risolto.
    Angelo

    RispondiElimina
  3. alessandromarconi@fastwebnet.it15 marzo 2011 12:25

    Praticamente fin quando non premo C ho il tuo stesso identico risultato, appena rendo modificabile l'oggetto saltano tutti i parametri iniziali (i capelli si allungano, sono più folti, e li mette sopra e sotto la primitiva piano). Che vantaggi ho a rendere modificabile l'oggetto? Posso anche saltare quel passaggio?
    Per quanto riguarda VrayProxy Generator secondo me c'è qualcosa che non va nel plugin perchè trascino solo il tag, mi crea una copia ma non è visibile nè nell'editor nè nel render: http://img228.imageshack.us/f/schermata20110315a12125.png/

    RispondiElimina
  4. Puoi provare a saltare quel passaggio ma premere C serve a trasformare l'oggetto parametrico di Hair in una superficie, e non credo che sia un passaggio trascurabile per la duplicazione tramite Proxy Generator...
    Angelo

    RispondiElimina
  5. Come sempre molto bello il tutorial e dal punto di vista teorico è perfetto, ma la vera sfida è mappare superfici irregolari (triangolari, curve, ecc.) che sono molto comuni nella pratica architettonica e io non riesco assolutamente a gestire in modo godibile con queata tecnica.
    Michele

    RispondiElimina
  6. Ho seguito la guida e non ho avuto nessun problema, se si esclude la pesantezza nel calcolare i render. L'unica cosa che non capisco è che a video non vedo in Cinema assolutamente il VrayProxy Object anche se modifico le proprietà Oggetto non cambia nulla... un pò scomodo perchè non riesco a visualizzare la distribuzione dei cloni sul piano... Se qualcuno ha idea di come risolvere il problemino della visualizzazione (Cinema 12)...

    RispondiElimina
  7. Anche io ho lo stesso problema: a video non vedo il VrayProxy Object nemmeno modificando il "Bounding Box" e anche io uso Cinema R12. Sapresti come risolvere il problema? Grazie

    RispondiElimina
  8. Per scrivere questa guida io ho usato la versione 11.5, quindi non saprei cosa dirvi. E' probabile che nella vostra versione esistano delle opzioni aggiuntive che controllano la visualizzazione dei cloni, e che forse di default hanno impostazioni diverse, in quel caso potreste prpvare a spulciare tra i parametri e cercarle, ma potrebbe essere anche un problema di funzionamento del plugin.
    Angelo

    RispondiElimina
  9. Anch'io ho lo stesso problema di visualizzazione dei cloni proxy.

    RispondiElimina
  10. Il problema della visualizzazione di VrayProxy Object sta in un bug presente nella versione di vrayforC4d R12 1.2.5.5. Quindi si deve aspettare l'aggiornamento del plugin.

    RispondiElimina
  11. anche io ho la versione 12, e seguendo la guida passo a passo sono riuscito ad ottenere un buon risultato senza problemi...il clone nn si vede ma se lo spostate ugualmente e lanciate un render lo dovreste vedere almeno a me è successo....:)

    ps. grazie per il lavoro che fai i tutorial sono chiari e mi sono utilissimi.

    RispondiElimina
  12. Mille ringraziamenti anche da parte mia Angelo!...avrei però un problema con la moltiplicazione...ho seguito passo per passo esattamente come spiega la tua guida ma alla fine mi ritrovo con l'erba a file parallele ben distanti tra loro distribuite SOTTO il piano...ho provato a giocare con qualsiasi tab ma la situazione nn cambia...poi ho notato che nel punto 4. dove dici "Poi impostate l'opzione “Cloni” su “Ordina” " poi nell'immagine successiva è sul valore "Ripeti"...tendo a precisare che ho la versione 11.5 :)

    RispondiElimina
  13. Hai ragione, faccio sempre molta attenzione, tuttavia gli screenshot vengono fatti dopo aver scritto il tutorial quindi è probabile che alcune opzioni in alcuni passaggi siano rimaste per strada. Quello che fa fede è il testo, gli screenshot sono solo per avere una traccia visuale su dove trovare il comando. Per il tuo problema, verifica che gli assi del tassello siano orinetati nella stessa maniera dei miei, ovvero con l'asse verde verso l'alto.
    Angelo

    RispondiElimina
  14. Complimenti Angelo, sembra di sentire il profumo dell'erba...!

    RispondiElimina
  15. Ciao Angelo, bellissimi tutorial.. ma anche io come alessandro, trasformando il modulo Hair in Object nel render perde tutti i parametri e mi riproduce i capelli ovunque, si e poi saputo la soluzione o dove risale il problema?

    Un saluto e complimenti ancora

    RispondiElimina
  16. ciao angelo!! sei veramente il numero uno, dai tuoi tutorial ho imparato veramente tantissimo.. ho solo una domanda.. è possibile utilizzare questo metodo per superfici che nn siano costruite in cinema ma per esempio importate da rhino o da autocad?? per farmi capire quando trascino la mia superfice proveniente da rhino nel campo oggetto, su di esso nn si riproduce l'erba..mentre crendo un piano da cinema questo accade.. si deve cambiare qualche impostazione??? grazie in anticipo!!

    RispondiElimina
  17. Se vuoi puoi mandarmi il file e gli do un'occhiata... comunque l'importante è che il piano sia sufficientemente suddiviso in superfici, se ha una superficie unica non funziona perché i cloni si distribuiscono sulle suddivisioni...

    RispondiElimina
  18. grazie mille... ora ci sono riuscito era un problema di piano nn sufficientemnte diviso.. grazie ancora per la disponibilità!!!

    RispondiElimina
  19. Scusate la domanda.. ma come mai io in Cinema 4D R12 su piattaforma win non riesco ad avere il modulo Hair?!? Con Vray ho Fast&Fur ...ma siccome non è che sia così ricco di impostazioni come Hair.. come faccio a visualizzarlo nel mio menu' visto che avevo letto che era incluso in Cinema4D R12

    RispondiElimina
  20. Il modulo Hair va istallato insieme al pacchetto C4D, se non tel o ritrovi nel menu principale probabilmente non lo hai istallato correttamente. Io però uso la versione 11.5, nella 12 potrebbe essere cambiato qualcosa nell'interfaccia, anche se non credo.
    Angelo

    RispondiElimina
  21. Angelo ti ringrazio per la risposta ma Cinema 4D R12 Studio dice che è incluso già nell'installazione e non è un pacchetto o modulo che si installa a parte. Infatti nelle specifiche che ho trovato online sul loro sito anche la versione Studio R13 dichiara che è incluso.. ma la magia vuole che nel mio menu non c'è. Ho provato a reinstallare tutto ma è sempre la stessa situazione. Nel dvd non ci sono moduli o altri file da installare... uff come si fa?

    RispondiElimina
  22. Ciao Angelo, complimenti davvero per i tutorial. In un solo giorno ho imparato a fare con Vray tutto quello che prima facevo solo con C4d, con una resa decisamente superiore. Vedo comunque dai commenti che sei ampiamente apprezzato! Ti scrivo anche perchè ho un problema con il prato generato da hair con proxy e moghraf. Credo di avere un problema di cui già avete discusso ma che non riesco a risolvere. Ho la versione C4d 11 e nel renderizzare il prato ottengo ciuffetti d'erba a quadrati separati tra loro come se fosse una griglia in cemento riempita di terra e sementi per parcheggi permeabili. Mi sembra che quando il progr clona tiene come riferimento il box (giallo) che si crea quando increspi hair per cui i ciuffi sporgono dal tassello del piano quadrato di base e si crea una sorta di offset dove poi resta vuoto. Mi piacerebbe mandarti una immagine della schermata così vedi tu stesso. Si attenua un po' dando il materiale anche al piano di base ma se si inquadra da vicino è percepibile la griglia. Che fare? Intanto questo lo uso per le pavimentaz permeabili dei parcheggi ma mi piacerebbe fare un prato vero.
    In ogni caso grazie di esistere.
    Ciao, Rabbit

    RispondiElimina
  23. Grazie per i complimenti!
    se ho capito bene il problema, potresti risolvere semplicemente aumentando le suddivisione del piano (o comunque della superficie) preso come riferimento da mograph per clonare i tasselli. In questo modo risulterebbero più cloni e più vicini tra loro.
    Se vuoi mandami pure una schermata...fammi sapere se riesci a risolvere.
    Angelo

    RispondiElimina
  24. Ciao, sono di nuovo Rabbit, relativamente al problema della griglietta erbosa ho aumentato la suddivisione del piano e pare funzioni...sta ancora lavorando, ma già non vedo suddivisioni strane. Grazie e scusa se ho tirato fuori nuovamente un argomento già risolto.
    Ciao, alla prossima

    RispondiElimina
  25. Figurati! se hai altri problemi non esitare a chiedere.
    Angelo

    RispondiElimina
  26. Ciao Angelo sono Roberto volevo farti i complimenti per il tutorial!!!....siccome sono un novellino di vray per cinema, e spero di avere tempo di imparare (ho 23 anni ahahahah!!!) volevo chiederti come sei riuscito a fare sembrare l'erba così reale perchè io alla fine aggiungo un materiale verde ma il risultato è pessimo forse tu avrai impostato qulache scena non so cmq volevo chiedertelo......
    Un'altra cosa (scusa se risulterò tedioso....) quando dici di trascinare il tag di vray mesh exporter nell'apposito spazio, io lo trascino ma non mi compare la scritta hair ma rimane scritto vray mash exporter come mai?
    Ultima cosa ;) quando realizzo la landa alla fine mi dà tutti i pezzi di erba sparsi e non uniformi ovvero loro sono attaccati alla landa e la seguono ma ci sono degli spazi vuoti impressionanti come mai?
    Ricorda che sono proprio alle prime armi (quindi non ne sò nulla) perchè vray l'ho installato ieri sera ed ho provato a realizzare il tutorial.

    RispondiElimina
  27. Ciao Roberto... per essere alle prime armi hai scelto uno dei tutorial più difficili da eseguire! in ogni caso per creare un prato o una qualsiasi superficie che si basi su capelli o peli, ti consiglio di usare il VrayFur, è un metodo più semplice e che ti consente di raggiungere un risultato identico se non migliore. Leggi la parte della guida sul Fur a questo link: Creare un prato o un tappeto con VrayFur e fammi sapere!
    Angelo

    RispondiElimina
  28. Ciao Angelo.

    Prima di tutto ti ringrazio del tempo che dedichi a voler trasmettere le tue conoscenze.

    Ti scrivo perchè mi trovo un po' in difficoltà:

    Leggevo il tuo tutorial su come creare l'erba: tutto chiaro... a parte una piccola cosa:

    Se l'oggetto su cui devo clonare la HAIR è un piano, è tutto a posto, ma se l'oggetto che trascino nelll"oggetto clona" è un corpo 3d ( nel mio coso il mio terreno, che non è una superficie ) non funziona. Cosa posso fare?

    La cosa più ovvia sarebbe quella di creare un piano con la forma del terreno, ma con cinema mi è impossibile. ci sono altri modi?

    spero sia stato chiaro.

    Ti ringrazio!

    Eraldo

    RispondiElimina
  29. Prova a leggere questo: Creare un prato o un tappeto con VrayFur
    e fammi sapere se hai risolto.
    Angelo

    RispondiElimina
  30. salve
    ottima guida ...

    chiedo cortesemente un'informazione:
    - se volessi usare questo metodo però applicato ad un oggetto poligono creato con un altro programma, poi esportato in 3ds e importato in c4d, posso, come posso fare?
    - oppure creato il mio prato posso convertire questo effetto creato con hair e vray in un materiale che poi teoricamente potrei applicare a qualsiasi superficie, una volta caricato, affincheè questo si adatti a questa mantenendo le sue dimensioni e clonandosi/moltiplicandosi fino a coprire tale superficie? spero di essermi spiegato ...
    ho provato con vrayfur ma mi piacerebbe provare anche usando questo metodo anche se pesante ...

    grazie

    RispondiElimina

  31. Ciao a Tutti... Credo di aver risolto in parte il problema della non visualizzazione del proxy con vray 1.2.5.5 ...
    Una volta creato il tassello d'erba di dimensioni 1x1 posizionato a coordinate 0.0.0 creiamo un cubo di dimensioni 1x1x(altezza ciuffi d'erba) lo editiamo (tasto C) e selezioniamo le linee, non i poligoni o i punti.!
    MEsh - Commands - edge to spline per creare la spline del cubo...!
    la mettiamo come figlia del proxy ed ora abbiamo l'ingombro.

    *ps grazie Angelo i tuoi tutorial sono moooolto d'aiuto!

    RispondiElimina
  32. ciao angelo!
    davvero complimenti per i tutorial. . .me li sto divorando per la grande facilità di apprensione (mi sono lanciato su c4d+vray praticamente da una settimana e con questi tutorial sei stato provvidenziale)
    tuttavia nell'ambito di questo tutorial sto avendo delle difficoltà in quanto non appena riporto il vrmeshexporter nel vrayproxygenerator non mi segnala "hair" come nel tuo caso, ma mi mantiene il tag, ed infatti non riesco a spostarlo come fai vedere nell'immagine. . .come mai?
    grazie mille in anticipo!

    RispondiElimina
  33. Ciao Angelo
    ho seguito i tuoi tutorial su vray e già solo per quelli ti farei una statua! Ora cercavo lumi su internet per creare un prato e sono capitato su questa guida che mi è sembrata ottima fin da subito... ma solo dopo mi sono accorto che è una tua creatura... quindi non posso lasciare dei SUPER complimenti per la quantità di guide che hai realizzato e la qualità delle stesse... grazie!!!

    RispondiElimina
  34. Ciao Angelo complimenti per la guida!!
    Ho seguito le tue linee,
    ma quando sposto l'hair su clone gli oggetti hair (cloni) sono copiati con una certa distanza tra loto e non attaccati sai dirmi dove sbaglio? e come posso modificare questa impostazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il clone distribuisce il tassello d'erba sulle superfici dell'oggetto, quindi se i cloni sono distanti tra loro potrebbe essere a causa del basso numero di suddivisioni dell'oggetto usato come base per la clonazione. Aumentando le suddivisioni dell'oggetto dovresti riuscire a risolvere.

      Elimina
  35. Ciao Angelo, innanzitutto complimenti vivissimi per il blog! è diventata la mia nuova Bibbia.
    Volevo chiederti, nel caso in cui volessi creare un prato non uniforme ma con degli "spazi vuoti", ad esempio un prato in cui ci sono delle mattonelle, come si potrebbe fare? Come faccio a non inserire erba nell'ingombro della mattonella usando le proxy?
    grazie mille

    RispondiElimina

 
© 2016 LUCYDREAMS - Tutti i diritti riservati - P.IVA 13151341008 | Template Designed by Main-Blogger.